Analisi delle misure eseguite sul sito della Centrale Nucleare Garigliano

Riprendiamo il discorso relativo all’inchiesta sulla Centrale nucleare del Garigliano aperta dal procuratore della Repubblica Giuliana Giuliano, presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere.

Controlli eseguiti sul sito di Garigliano

Controlli eseguiti sul sito di Garigliano

Si tratta del procedimento penale num. 9664/12 dovuto a rilievi in materia di sicurezza nucleare in conformità al Decreto legislativo 230/95 e ss.mm.ii, e che ricordo riguardavano, come avevano riportato alcuni organi di stampa, presunti scoli liquidi che dall’edificio del reattore si riversavano direttamente nel fiume; dati di monitoraggio di radioattività riportati a matita nei registri ed infine materiale radioattivo sotterrato ad una profondità non adeguata, tra i 20 e 50 cm dalla superficie, nell’area di impianto chiamata Trincee.  ( Per leggere l’Articolo clicca qui)

-.-.-

Annunci

Informazioni su decommissioning-Garigliano

Primo ricercatore Enea
Questa voce è stata pubblicata in I MIEI ARTICOLI SULLA CENTRALE NUCLEARE DEL GARIGLIANO e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.